Progetto

Comuni Azioni per la Sicurezza Stradale

Nell’approccio progettuale scelto si ritiene che la sicurezza stradale a livello locale debba essere programmata con riferimento alla scala comunale ma in un ambito di analisi e conoscenza delle realtà che abbia un respiro più ampio, per questo motivo il programma di interventi
si sviluppa nei comuni di Bracigliano, Calvanico, Castel San Giorgio, Roccapiemonte e Siano ed è basato su un insieme coordinato di azioni di carattere intersettoriale (coinvolgendo ambiti tecnici, amministrativi, della comunicazione e della polizia locale) e si caratterizza per l’elevato grado di coinvolgimento interistituzionale attraverso la cooperazione tra amministrazioni locali, ANCI Campania, e portatori di interessi del territorio, con particolare riguardo alle scuole coinvolte nelle fasi di attuazione delle attività di sensibilizzazione e formazione dei ragazzi in età scolare.

Il programma “Comuni azioni per la Sicurezza Stradale” opera in tre settori di intervento:

Rafforzamento della capacità di governo della sicurezza stradale

GOVERNANCE DELLA SICUREZZA STRADALE
Formazione e addestramento per polizia locale e amministratori

Formazione di una nuova cultura della sicurezza stradale

A SCUOLA DI SICUREZZA STRADALE
Formazione di giovani in età scolare sui temi della mobilità sicura, della prevenzione e della guida sicura anche attraverso esperienze pratiche mediante l’utilizzo di simulatori di guida

CAMPAGNE LOCALI DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE
Progettazione, pianificazione e realizzazione di campagne locali di informazione e sensibilizzazione

Interventi su componenti di incidentalità per la sicurezza stradale

CONTRASTO AI FATTORI DI RISCHIO IN TRATTE STRADALI EXTRAURBANE
Progettazione partecipata per la integrazione dei dati sull’incidentalità rilevati e la definizione di interventi condivisi di messa in sicurezza di specifici tratti stradali extraurbani

MIGLIORAMENTO DELLA SICUREZZA STRADALE IN TRATTE STRADALI URBANE
Progettazione partecipata per la integrazione dei dati sull’incidentalità rilevati e la definizione di interventi condivisi di messa in sicurezza di specifici tratti stradali urbani

MIGLIORAMENTO DELLA MOBILITÀ CICLO PEDONALE
La progettazione partecipata applicata al miglioramento della mobilità ciclo-pedonale finalizzata a condividere con i residenti l’individuazione degli interventi orientati a aumentare la percezione di sicurezza, ridurre la rischiosità di determinati percorsi urbani dedicati alle biciclette o ai pedoni